Come approcciare una ragazza: 3 regole da seguire su come rimorchiare una ragazza che non conosci

Ok diciamo che in questo momento vuoi conoscere una nuova ragazza. Qual è la prima cosa che ti viene in mente su come approcciare una ragazza?

Scommetto che ti metti a smanettare sul tuo smartphone in cerca della prima figa che ti compare su qualche sito di incontri. D’altronde è questo il modo a cui ci stanno abituando su come conoscere nuove ragazze.

Non sto dicendo che questo modo di conoscere le ragazze sia sbagliato ma al giorno d’oggi le ragazze sono bombardate da messaggi in chat quindi diventa molto più difficile distinguersi.

Tutti tendono a scrivere le solite frasi scontate “Ciao”, “Ciao bella, come va?” che anche io se fossi una ragazza tenderei a scartarli a priori avendo una marea di messaggi tutti uguali senza originalità. 

È logico che se una ragazza si vede una valanga di messaggi risponderà soltanto a quelli che si saranno distinti di più dalla massa.

Per questo voglio farti capire quanto invece può essere molto più efficace saper come approcciare una ragazza dal vivo.

Il vantaggio di approcciare una ragazza dal vivo
come approcciare una ragazza

Pensaci, questo ti permette anche di risparmiare tempo senza stare a sbatterti dietro a una tastiera a pensare a cosa scrivere per raggiungere un appuntamento che potrebbe non arrivare mai.

Quando invece parli a tu per tu con una ragazza, trasmettere le giuste emozioni che la faranno sentire attratta da te è molto più semplice e naturale.
Poi diciamocelo, se segui questo sito, non è perché cerchi insulsi metodi per farti figo dietro a un profilo virtuale scrivendo frasi fatte.

Noi di Seduzione Emotiva crediamo fermamente che la seduzione vera e propria, a freddo, la si fa dal vivo.

Se sei davvero interessato a scoprire la mentalità e i metodi su come rimorchiare una ragazza, trovi tutto quello che ti serve guardando questi video regalo fatti dal fondatore di Seduzione Emotiva.

Il concetto del perché anche tu dovresti puntare a come conoscere una ragazza dal vivo è semplice: poche donne vengono approcciate dai ragazzi. La stragrande maggioranza dei ragazzi si caga sotto perché pensano che potrebbero fare una figura di merda. 

Alcuni ragazzi pensano erroneamente che approcciarsi dal vivo con una ragazza che non conoscono li renda ridicoli o sfigati. Non hanno la minima idea di come approcciare con una ragazza dal vivo, in realtà li metta in una posizione di netto vantaggio rispetto agli altri che non lo fanno. 

Basterebbe fare una semplice considerazione per capire quanto sia cosi sciocco rinunciare a conoscere una ragazza che ti fa “innamorare” a primo sguardo. 

Secondo te perche le donne quando escono si fanno belle anche se devono stare solo tra amiche?

Ma è ovvio!!! Perchè vogliono farsi notare dai ragazzi e vorrebbero tanto che un bel maschione, intrapendente e sicuro di se si avvicini per conoscerle!

Quindi non fare il cagasotto e buttati perchè non hai nulla da perdere ma soltanto da guadagnare. 

Tu hai l’occassione di conoscere una strafiga che potrebbe farti impazzire (mentalmente ma anche carnalmente 😛 ) e lei potrebbe scoprire in te l’uomo che ha sempre desiderato, che sa prendersi quello che vuole e non si arrende di fronte a niente.

Leggiti queste 3 regole, secondo noi di Seduzione Emotiva, che ti dicono cosa fare per avere un approccio di successo con una ragazza che non conosci.

REGOLA N.1
IGNORA IL GIUDIZIO

Da dove partire per come approcciare una ragazza

Innanzi tutto ancora prima di approcciare una ragazza devi cambiare il tuo approccio mentale. Lo so questa è la parte più difficile ma è anche la base senza la quale non andrai lontano.

Il tuo obiettivo, ancor prima di rimorchiare, deve essere che tu ti senta libero di fare il cazzo che ti pare. Ovviamente non sto dicendo che puoi andare a fare il maniaco in giro o a dire frasi da pervertito alle ragazze.

Devi sentirti libero che puoi conoscere una perfetta sconosciuta per strada senza il timore di sentirti fuori luogo.

Cerca di ignorare tutte le stronzate che annebbiano la tua mente e che ti mantengono nella zona di comfort. Sono solo dei condizionamenti sociali.

Pensaci. Tu vuoi conoscere nuove ragazze. Quello che ti frena non ti appartiene. È solo dettato dal comportamento della massa.

Se ad esempio invece di uscire solo con i nostri gruppi di amici, ci fosse la moda di incontrarsi per conoscere gente nuova ci sentiremmo perfettamente a nostro agio a fermare una ragazza per strada.

Inoltre le donne vanno pazze per gli uomini coraggiosi che osano. Proprio perché ci sono pochi ragazzi che andrebbero a conoscere una ragazza dal vivo, i pochi che lo fanno acquistano un grande valore agli occhi delle ragazze solo per il fatto che hanno avuto le palle di fare qualcosa che imbarazza i più.

Quindi la prima cosa da fare per approcciare una ragazza è questa: accetta il fatto che la tua mente ti remerà contro, buttati, inizia a fare approcci graduali per uscire pian piano dalla tua zona di comfort e soprattutto non ti identificare con il risultato.

Accetta che nei primi approcci potrai sentirti più timido e accetta che tu possa fallire.

È normale, tutto inizia così quando facciamo qualcosa per la prima volta.

Ma se rimani centrato su te stesso scoprirai quanto agire libero dalla paura del giudizio ti farà scoprire tutto il potenziale nascosto che hai.

E questo non è solo utile nella seduzione ma nella vita.

REGOLA N.2
Ti devi divertire

L’atteggiamento giusto su come attaccare bottone con una ragazza

La prima impressione è quasi sempre decisiva quando approcci una ragazza.

Quindi se la prima cosa che dici trasmette un’immagine di te goffa, impacciata e con poca vitalità, molto probabilmente la ragazza troverà una scusa per dileguarsi.

Se vuoi sapere come approcciare una ragazza devi tenere a mente una cosa: è molto importante che tu debba sentirti divertito.

La devi prendere come un gioco. Questo avrà il doppio vantaggio di liberarti dalla pressione di sentirti giudicato e di farti divertire.

Parla di qualcosa per cui quando lo fai senti delle scosse di entusiasmo e di adrenalina in tutto il corpo. Non preoccuparti se quello che stai per dire è un argomento che potrebbe non interessare a una ragazza.

Quando si parla di qualcosa per cui proviamo delle forti emozioni riusciamo a trasmettere quelle emozioni grazie ai neuroni specchio.

Le ragazze sono anche più predisposte a recepire le emozioni, per questo quello che dici deve trasmettere emozioni positive.

Non importa quello che dici. Se quello che dici ti entusiasma in maniera spontanea questo verrà recepito dalle ragazze che verranno contagiate dal tuo entusiasmo.

Non pensare a dire qualcosa che possa divertire lei ma pensa a qualcosa che fa divertire te.

Un esempio? Puoi fare un commento su un qualcosa che indossa che magari ti fa venire una battuta divertente da fare (non perverse mi raccomando).

Puoi sfruttare questa cosa per “mettere in crisi” una ragazza. Invece di sparare i soliti complimenti di cui sono capaci tutti i marpioni, tu magari fai una battuta un po’ pungente per cui lei non si senta validata già dal primo approccio.

Ovviamente non va bene fare gli arroganti o mancare di rispetto ma devi fare una di quelle battute che fanno sentire lei leggermente in soggezione e che allo stesso tempo ti fanno divertire.

Cosa vai a trasmettere in questo modo?

Le ragazze scartano a priori i ragazzi che vogliono ammaliarle con complimenti perché pensano che lo fanno solo per scoparsele.

Quando invece tu fai vedere che non ti focalizzi su di lei perché vuoi qualcosa da lei ma perché ti stai divertendo, dai il messaggio che non sei bisognoso di sesso ma approcci perché è una cosa che ti fa stare bene, ti carica, quindi porterai questo entusiasmo che attirerà le ragazze.

REGOLA N.3
Rimani imperturbabile ai “test” delle ragazze

Come superare le insidie durante gli approcci per conquistare una ragazza che non conosci

Credo proprio che se stai approcciando una ragazza non lo fai perché hai bisogno di trovarti un’amica con cui parlare al telefono.
Anche le ragazze lo sanno bene questo. Quando vengono approcciate da ragazzi sconosciuti possono sembrare sulla difensiva, essere un po’ acidelle o voler tagliare corto con te.

Perché questo?

Questo accade perché le ragazze vogliono allontanare tutti i ragazzi bisognosi di sesso che vedono le ragazze come un buco da riempire.

Chi si comporta così non solo dà un’immagine di sé da sfigato molto pietosa ma allo stesso va a svuotare tutto il valore contenuto nella personalità della ragazza che approccia riducendola a un corpo per soddisfare i suoi animaleschi istinti sessuali. Insomma il peggio del peggio.

Quindi se tu ti fai intimorire da questi apparenti segnali di sgradimento da parte delle ragazze le perderai. Loro si saranno liberate di te credendo che sei uno dei tanti che non era poi così interessato a conoscerle se non per fare il maiale.

Ma c’è di più.

Quando loro si mostreranno acide e poco sorridenti alle tue battute e ti vedranno in difficoltà, questo ovviamente non farà che peggiorare la situazione. L’entusiasmo iniziale che provavi all’inizio si trasformerà in disagio che non farà che trasmettersi anche nelle ragazze e a quel punto tu ti sentirai ancor più in difficoltà e l’approccio non potrà che fallire miseramente.

I comportamenti che trasmettono poca fiducia in se stessi fanno allontanare le ragazze. Il fatto che ti vedranno a disagio per via dei loro “test” le farà pensare che hai poca autostima e ti fai facilmente influenzare dal giudizio esterno.

Ed ecco che la chicca sta proprio qua.

Il passaggio fondamentale su come approcciare una ragazza con successo se prima hai seguito le altre 2 regole è proprio questo.

Se riuscirai a mantenere l’entusiasmo iniziale e a non far intaccare il tuo umore dagli inevitabili primi segnali di disapprovazione questo ti trasformerà in un figo pazzesco agli occhi delle ragazze.

Loro penseranno che sei un uomo alfa che sa perfettamente chi è e non si fa condizionare dal giudizio di una persona che ha appena conosciuto.

Ti vedranno come l’uomo che sa andare oltre le difficoltà esterne perché crede in se stesso ed è determinato a raggiungere i propri obiettivi.

A quel punto potrai anche averle fatto capire che sei attratto da lei e questo non ti farà sembrare uno sfigato bisognoso perché hai affrontato l’approccio come fosse un gioco, ti sei divertito senza farti abbattere dai suoi apparenti segnali di disinteresse e sei andato avanti come un carroarmato che travolge via tutto.

Tutto quello di cui hai bisogno per approcciare e conquistare una ragazza

Se vuoi imparare tutto quello che ti serve su come approcciare una ragazza, leggere il linguaggio del corpo e l’atteggiamento mentale per sedurre qualunque donna tu voglia, guarda questi video regalo che ti permettono di capire come diventare un seduttore che sa sfruttare le emozioni e gli errori che ti fanno perdere le donne. 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.