Le italiane sono veramente più chiuse?


Anche tu probabilmente avrei sentito qualcuno di questi detti.

  • “le italiane sono più chiuse”.
  • ” nel mio paese se la tirano”
  • “qui se fai quello che dici te, qualche ragazzo ti uccide”

Tutta sta roba è vera?

Be’ alcune cose si, in parte, altre cose completamente no. Oggi farò luce sulla vera natura delle ragazze italiane. E se è vero che dove abiti te sono più chiuse e più difficili.

Ti dico una cosa che non ti aspetti…

Partiamo dalla numero due. “nel mio paese sono più chiuse, non posso approcciarle”.

Quando sento questo mi chiedo se anche chi la dice percepisce almeno un po’ la follia della cosa. Sta davvero dicendo che nella sua città, le ragazze hanno TUTTE un determinato tipo di carattere?

Già solo il fatto di  dire “TUTTE le donne” non ha alcun senso. Le persone non sono tutte uguali. Quindi è di base un concetto sbagliato.

Secondariamente. Per quale motivo una donna dovrebbe essere più chiusa proprio nella tua città? A parte il fatto che moltissimi uomini in OGNI città hanno la tesi… “da me sono le più chiuse d’Italia.

Questo ha poco senso.

E poi ripeto. Qual’è il motivo per il quale una città come , Napoli, Genova, Milano etc. Le donne sono più chiuse? Cos’è è successo? Forse un cataclisma terribile e distruttivo? Cosa le ha rese così? La verità è che non è successo niente. E infatti non sono più chiuse nella tua città. E’ una percezione tua.

Perché fidati…se ti porto un mio studente li dove sei te …le ragazze diventano tutte “aperte”.

Io personalmente, ho praticato quasi in tutte le città di Italia. Quasi tutte. E ho avuto a che fare con almeno una ragazza per ogni città d’Italia. E è cambiato nulla. Io te lo posso garantire. Ho le prove.

E poi…dimmi. Sono più chiuse rispetto a cosa? A chi poi? Molti degli uomini che ritengono le donne chiuse :

  1. non sono mai andati furti dalla loro città quindi non hanno paragoni.
  2. Non hanno esperienza di centinaia di donne conosciute da poter dire…”hey so come sono fatte le donne…queste sono chiuse”.

Ultima domanda…nella tua città consci qualcuno , qualche ragazzo che becca alla grande? Si? bene…se lui riesce allora non sono poi così tanto chiuse.

Se non ne cosci te, io ne conosco di ragazzi bravi in ogni città.

Ora, andiamo al terzo detto.

“Se fai queste cose qui nella mia città ti ammazzano. Da noi non puoi approcciare e sedurre a freddo. Pensa se becchi quella fidanzata”

reatiOk. Io abito in una delle città più pericolose di Italia. (statistiche alla mano), ovvero Genova. E’ la settima in classifica.

Poi con una certa frequenza sono a Milano, Torino e Rimini a fare seduzione a freddo. E guarda caso sono le città più pericolose in cima alla classica. Vuoi sapere cosa mi è capitato di pericoloso, una volta, mentre ero a fare seduzione a freddo in una di queste città?

Niente.

Riflettici, perchè la maggior parte degli uomini dovrebbe attaccare briga con uno che parla con delle donne…perchè? E perchè devi pensare che lui pensa che ci stai provando?

L’uomo che tu pensi ti guardi… dentro al cervello in realtà sta pensando una di queste due cose:

  1. questo tizio è un figo perchè ci prova con delle sconosciute. Vorrei riuscirci anche io.
  2. Ci sta provando? Mi sembra…forse…magari …si. naaa forse la consce.
  3. Non sta pensando niente perchè si fa i cazzi suoi. Come succede nella maggior parte dei casi.

Fine.

” e se becco quella fidanzata?”

Be’ dipende. Sei andato ad approcciare una donna con il tipo li a fianco mentre si stavano sbaciucchiando o toccando? Li effettivamente potresti rischiare qualche vaffanculo da parte del ragazzo. Dopo tutto stai solo parlando.

“E se ci provo con una fidanzata, senza il ragazzo li?”

  • Prima di tutto come fai a saperlo?
  • Poi tu puoi farlo è lei che ti deve bloccare
  • E poi…se il suo ragazzo non c’è…come fa a picchiarti o far si che succeda qualcosa?

E se si viene a sapere? Se ti sei bombato la tipa, non si viene a sapere di solito. E poi comunque non succederebbe nulla. Mica sei in gruppo…e ti sei chiavato la ragazza di un tuo amico. Eri a fare seduzione a freddo. Quindi non hai legami di alcun tipo con il fidanzato o gli amici del fidanzato. Cosa vuoi che succeda?

E’ me è capitato parecchie volete:

  1. Di provarci con ragazze con fidanzato li(non lo avevo visto magari era al cesso). La peggiore situazione al limite…Il ragazzo torna e fa un po’ l’incazzato e mi dice “è impegnata!”…e io, “a ok non lo sapevo, ciao 🙂 “e lui “a ok tranquillo, ciao” o al massimo un ciao più cattivo. Ma finisce sempre così.
  2. Di andare a letto con ragazze fidanzate/sposate.

“nico, sei proprio un cattivone. Non  mi fare neanche immaginare che tu lo fai con la mia ragazza o la mia futura ragazza”

Te lo devo proprio dire…ma, sai all’inizio quando ho iniziato ad avere i primi successi, se succedeva, la cosa mi divertiva. Mi sentivo più figo del terzo. Abbi pazienza, ma ero ancora immaturo e avevo bisogno ancora dell’approvazione femminile. A un certo punto ho smesso di volerlo e di provarci gusto. Sono maturato…

Ma ti devo dire la verità, non a smesso di succedere. Certo quelle che me lo dicevano chiaro e tondo…io me ne andavo.

Ma le altre? Quando inizierai a fare seduzione a freddo scoprirai che la maggior parte delle ragazze non ti dicono una beta cippa di niente. Quindi io mi ritrovo a far sesso con ragazze fidanzate/sposate…senza che loro mi dicono niente. Me lo dicono solo dopo.

Ora…io cosa caspita ci posso fare? Devo smettere di fare seduzione? Devo rinunciare a me stesso perchè qualcuno mi mente? Devo rinunciare all’estremo divertimento della seduzione a freddo, quando sono loro…le ragazze, che dovrebbero porre un limite se veramente innamorate?

All’inizio ho avuto questi dubbi. Poi ho capito che:

  1. Se fossero realmente innamorate non lo farebbero.
  2. Che se non succede come me, succede prima o poi con qualcun alto. Magari uno un po’ più coglione.
  3. A volte aiuti la razza a finire una relazione che faceva soffrire entrambi

Quindi succede per succedere…non rinuncio alla mia felicità e alla libertà. E non dovresti farlo neanche  tu per nessun motivo al mondo.

“e il ragazzo?”

E il ragazzo niente. Magari non ti farà piacere sentirlo…ma la maggior parte delle donne (come gli uomini) non dicono niente. Per quale motivo dovrebbero? Per scatenare l’infermo e sensi di colpa?

Guarda quanti ostacoli hai davanti, prima che ci sia qualche vero problema:

  • Si deve venire a sapere(mai successo).
  • E devi incontrare il ragazzo che ti riconosce (se fai seduzione con sconosciute a freddo…non succede)
  • Il tizio si deve incazzare (raro dato che dentro lui lo sa,  che era la ragazza che doveva dire di no)
  • Puoi sempre dire la verità e non succederebbe niente…”io non ne sapevo un cazzo…cosa potevo farci?”

Quindi rilassati amico se ti sei fatto queste paranoie. Detto questo passiamo al detto sulle Italiane. E’ vero che sono più chiuse?

Mentre a livello “micro” (in ogni singola città ) dire che le italiane sono più chiuse è una follia. Può essere PARZIALMENTE giusto quando si parla di un intera cultura. Tra stato a stato. Quindi a livello “macro”. 

E’ vero che la mente femminile è uguale per tutte le ragazze della terra. Ma leggi e cultura influiscono pesantemente. E quando si fa seduzione va tenuto conto.

Quindi si può dire che le italiane sono chiuse?

No. E’ più giusto dire che sembrano chiuse e che sono semplicemente…a livello culturale diverse rispetto all’America o alcuni paesi europei e occidentali. La seduzione non è più difficile è semplicemente differente.

Cosa significa questo? Cose che in America per esempio non sono corrette. O situazioni che li non capitano quasi mai…in Italia possono essere la norma.

A breve ti faccio un esempio.

Ma prima partiamo un po’ più larghi sulla cultura. E ripeto sto parlando a livello macro. Quindi se ti dico che le Italiane in alcuni contesti sono (più giusto dire sembrano ) più chiuse. Non significa che in italia NON esistono ragazze che sono (più giusto dire sembrano) più aperte.

Macro, vuol dire la maggior parte, chiaro?

Probabilmente c’è già il rischio che storci il naso. Ma come? le donne non sono tutte uguali nella mente a livello evolutivo ed emotivo? Si. Ma la cultura influisce parecchio.

Quindi a livello di seduzione questo va preso in considerazione.

Per esempio. Mentre in Italia è giusto dire che ad un certo punto è coretto andare per il bacio dopo aver fatto certi passaggi con una donna. In Giappone sarebbe un errore. Li per esempio essere “troppo” affettuosi in pubblico è illegale.

Quindi se fossimo giapponesi dovremo costruire una altra struttura di seduzione. Cosi come se fossimo americani, russi etc.

In cina per esempio…alcuni a causa dei problemi avuti in passato, molti nutrono risentimento contro gli occidentali. Tanto che hanno cognato un termine abbastanza dispregiativo per identificarli ovvero “GWEILO”. Quindi se tu mi approcci le cinesi è normale che puoi vedere dei blocchi differenti e più importanti che con le italiane non vedresti.

L’italia non fa eccezione per queste macro differenze.

Perché si sente cosi spesso che le italiane sono chiuse? Lo continuano a ripetere in tantissimi. Probabilmente lo avrai sentito anche tu. Nel mio mondo…dove conosco parecchia gente che si interessa di seduzione è un “dire ” piuttosto comune.

Ma perchè? Perché proprio quello e non qualcosa altro. Per esempio, perchè non dire che le italiane sono più “suore”…o qualcos’altro a caso.

La risposta è che c’è un fondo di verità. E ti citerò un importante studio per dimostrarti che quello che dico ha un senso ed è vero.

Uno studio per gli Italiani:

9780029015100_0_200_0_0Edward C. Banfield è stato uno studioso molto autorevole, scrittore di numerosi testi di sociologia e politologia inviato in Italia per studiarne la cultura.

Studiando e scoprendo alcune differenze culturali rispetto ad altri paesi, lui stesso, ha introdotto un concetto chiamato “Familismo amorale” e ne ha parlato nel suo più famoso libro The Moral Basis of a Backward Society.

Questo studioso ha passato quasi un anno a fare test di psicologia e sociologia, studiare campioni della popolazione con osservazione diretta e tramite scritture, testi e opere di Italiani, scoprendo che nella cultura italiana (ti cito i passaggi più importanti):

  • Nessuno(escluse rare eccezioni) perseguirà l’interesse comune, salvo quando ne trarrà un vantaggio proprio.
  • C’è la presenza della famiglia nucleare, Essa produrrebbe un senso d’isolamento e precarietà. 
  • L’educazione dei bambini. Troppo permissiva, specie nei primi anni, li spingerebbe all’egoismo e a divenire da adulti eterni bambini egoisti.
  • E sopratutto devi fare i conti con una maggiore diffidenza da parte degli Italiani che cito pari pari, che vogliono “Massimizzare unicamente i propri vantaggi materiali di breve termine della propria famiglia supponendo che tutti gli altri si comportino allo stesso modo.”
  • La fiducia (e l’apertura verso il prossimo) mentre altrove è considerata un punto di partenza da noi è considerata un punto di arrivo.

Ci sarebbe molto altro da citare e dire, ma mi fermo qui…il concetto credo sia passato.

Come vedi c’è una buona differenza culturale e questa va presa in considerazione.

Tornando al fondo di verità nella frase “le donne sono più chiuse” i motivi sono vari. Infatti le italiane fanno tipi di test differenti per capire che uomo hanno di fronte. Hanno dei modi di valutarti che in altri paesi sono molto rari. E anche modi di fare diversi.

Ti faccio un esempio: Qui in Italia è abbastanza frequente che tu approcci una, e questa ti ignora. Cioè tu parli e lei fa come se non esisti. E’ vero o no?

Oppure succede che tu approcci, lei ridacchia e se ne va , oppure tu:”ciao”, Lei”sono fidanzata” oppure “non mi interessa” oppure “chi sei? chi ti consce?”(qui si vede molto bene il concetto della fiducia, che ti ho detto prima, di .Edward C. Banfield)

Il primo pensiero è “e che cazzo, cosa non ti interessa? Non ti ho detto ancora niente!? ma cosa…” oppure “un altra che se la tira, si crede una figa anche se è un obesa di merda”

Si lo so sono un po’ volgare…ma molti uomini pensano proprio questa frase. Dicono “è brutta e cicciona e se la tira pure” . Non parlo di tutte naturalmente. Ma se avessi avuto un euro ogni volta che l’ho sentita da qualcuno … be’ scriverei dai Caraibi sono una palma con una tettona che mi arieggia il sotto palla.

Ora battute a parte. Questo in America per esempio succede molto raramente. L’altro giorno leggevo di un guru americano che approcciava con un bacio in bocca diretto, in strada o in qualche locale (non discoteca dove la gente ubriaca lo fa un po’ a caso).

Ora ti immagini uno qui in Italia che in centro a Milano approccia con un bacio in bocca? Mmm, La vedo bruttissima. Qui una cosa del genere la fai con grande difficoltà. Ora, voglio dire, tendenzialmente non si può: poi il mondo è vario e qualche sberla…magari una su 10 non te la prendi.

O forse sei già in gabbia per molestie. Ovviamente ci sono sempre le eccezioni. Infatti io sto parlando su un livello più generale.

Già approcciare con un abbraccio risulta parecchio strano. E le ragazze ti guardano con sguardo assassino. Ora cosa succede? Non è che qui le ragazze se la tirano…infatti ti ho detto che è più giusto dire che sembra che se la tirano.

Le ragazze usano un diversi tipi di test per capire di che pasta sei fatto. In america o altro ne usano altri. Tutto qui. Non è che le donne qui sono diverse. Sono diversi alcuni modi di fare. Solo che non c’è solo questo tipo di test che ti ho spiegato. Ma c’è parecchia altra roba da considerare con tutte le varie differenze collegate alla nostra cultura.

Ci sono modi di fare seduzione che si applicano bene con loro. Seduzione emotiva infatti è è per gli italiani. In italia. Io non potrei portare SE in America con gli schemi e i concetti che ha dentro oggi. Dovrei modificarla in parte.

Se la portassi in occidente dovrei modificarla quasi completamente.

Come dicevo, le ragazze ti stanno testando. E ci sono modi specifici per superare il loro vari test. Sono tanti e sono vari i modi di superali. E sinceramente oggi ho già parlato per molto. Mi fermo qui.Ora sai che le italiane e livello macro (paragonate con donne di altri stati)…fanno diversi tipi di test e hanno modi di fare differenti. Ma ricordati che la cultura italiana è uguale in ogni città di Italia.

Detto ciò.

ci vediamo presto e ricorda

Approcciala, emozionala e seducila.

Nico

P.s.

A proposito, vuoi diventare veramente capace con le donne? E conoscere i segreti di un seduttore? Vuoi approfondire?

Ecco un regalo per te che ti porterà ad avere successo con le donne.

PREMI QUI: CONOSCI UOMINI CHE RIESCONO A SEDURRE E AFFASCINARE OGNI DONNA? HANNO UN SEGRETO, PREMI QUI PER SCOPRIRLO E ACCEDERE GRATIS AL MIO PRODOTTO.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.